Al via l’Edizione 2019 di Vitrum

Grande interesse per la più importante manifestazione internazionale sulla meccanica del Vetro, che si svolge in Italia

All’apertura, alle ore 9:30, i tornelli di Fiera Milano Rho hanno registrato il flusso dei primi visitatori in accesso ai Padiglioni 5 e 7.

Esposto in Fiera il presente e il futuro della lavorazione del Vetro, con le ultime innovazioni tecnologiche e soluzioni di business. Vitrum si conferma fin dal primo giorno un appuntamento strategico caratterizzato dal focus su macchinari, prodotti speciali e accessori per la lavorazione del vetro e in cui si può apprezzare la presenza delle soluzioni mondiali top di gamma, oltre a una platea di Top buyer e professionisti di altissimo livello

Alle 11:00 la Fiera è stata dichiarata ufficialmente aperta nel corso della Conferenza stampa di inaugurazione, svoltasi alla presenza del Presidente Vitrum Dino Zandonella Necca e di Giovanni Rodia, Direttore delle relazioni esterne di ICE Agenzia.

“Questa fiera“Questa fiera che l’ICE supporta già da qualche edizione, sta crescendo sempre di più, a testimonianza del fatto che quello della meccanica italiana della lavorazione del vetro è un settore che merita e che soprattutto sta crescendo tantissimo. Il +3% di aumento nell’export del 2018 è un dato importante, ma ancora più importante è il +20% di aumento dell’export che stanno facendo registrare i primi sei mesi del 2019” afferma Giovanni Rodia.

Molto apprezzata è stata la novità dei Vitrum Specialized, i 12 percorsi tematici fin da subito compresi e utilizzati dai visitatori per concentrarsi sulle tecnologie di interesse. Molti hanno notato come le nuove piantine suddivise per specializzazione consentano di scoprire potenziali partner di business di cui non si conosceva la produzione. “Anche in un settore relativamente piccolo come quello della produzione di macchinari per lavorare il vetro può capitare che le Aziende coprano ambiti non noti agli Operatori, o perché si sceglie di differenziare, o perché si fanno scelte di comunicazione differente.” – afferma il Direttore Vitrum Laura Biason“Con i Vitrum Specialized abbiamo rese visibili a tutti anche le attività meno note dei nostri Espositori, e questo è stato molto apprezzato dai Visitatori.”

Molta curiosità e sorpresa anche tra quanti hanno visitato l’Area culturale dove è in corso di svolgimento la mostra l’Arte del Vetro. L’esposizione ripercorre la storia del vetro artistico da oggetto prezioso a simbolo di design. Nell’Area Artigiani Lucia Santini, decoratrice veneziana, dipingerà dei vasi di vetro di Murano facendo vedere l’antica tecnica della dipintura con colori policromi. Domani sarà possibile seguire nel corso della giornata l’attività di Alessia Fuga, creatrice di perle secondo l’antica tradizione della tecnica a lume.

Tornando al business, l’Area Agenti e Rappresentanti ha visto le prime registrazioni di Agenti e alcuni incontri con i Produttori.

Tra gli appuntamenti da segnalare per domani, 2 ottobre, si ricorda il primo dei quattro seminari: dopo il successo dello scorso anno viene riproposto – con contenuti totalmente rinnovati – l’incontro “What’s hot in glass processing”, approfondimento su alcune delle più interessanti innovazioni tecnologiche applicate all’industria del vetro. Il Seminario si svolgerà presso la nuova Meeting Area del Padiglione 5, alle ore 14:30. La partecipazione è gratuita previa registrazione all’indirizzo https://www.vitrum-milano.com/news/seminario-whats-hot-in-glass-processing/

Sempre domani, alle 18.30, il business continua anche dopo la chiusura della Fiera in relax e divertimento con lo straordinario DJ-set di Kay Rush, artista di fama mondiale che si esibirà presso il Centro Servizi sotto la meravigliosa cupola in vetro disegnata da Fuksas.

Link utili:

Photogallery: https://wetransfer.com/downloads/23dee594b45a2e0208311980d520bd7320191001153105/e20eea1965df76a4a29933f74637c12720191001153105/fb2c70