Vitrum 2017 – nuove leggi e normative per il vetro nell’edilizia

05 ottobre 2017

Terzo giorno di lavori, oggi 5 ottobre 2017, per Vitrum 2017, il Salone internazionale italiano specializzato nei macchinari, prodotti e accessori per la lavorazione del Vetro Piano e del Vetro Cavo

Prosegue con successo questa ventesima edizione di Vitrum. Visitatori ed espositori stanno manifestando partecipazione e soddisfazione per l’elevata qualità tecnologica raggiunta dalla manifestazione, mentre – parallelamente all’evento espositivo – continuano a svolgersi gli incontri per addetti ai lavori e gli appuntamenti seminariali.

Ed è appunto con il seminario svoltosi oggi pomeriggio, che Vitrum suggella l’impegno anche formativo nei confronti del mondo Vetro: dedicato al mercato italiano, “Le nuove leggi e normative per il vetro nell’edilizia” ha infatti ottenuto l’accreditamento di 3 CFP dall’Ordine degli Ingegneri di Milano grazie al valore dei contenuti e per le modalità di attuazione. Un centinaio di professionisti e imprenditori hanno gremito la Sala Gemini del Centro Servizi Stella Polare a Fiera Milano Rho.

Organizzato da Assovetro, CSI Spa, Gimav, Ordine degli Ingegneri e Stazione Sperimentale del Vetro (con il contributo di ICE Agenzia e di Vitrum), l’incontro ha visto diversi e qualificati interventi.
Ha aperto il tavolo dei lavori Mario Boschi (Assovetro) con un dettaglio sulle leggi e sulle normative nazionali. Ennio Mognato, responsabile del Laboratorio per il Vetro Piano per l’Edilizia della Stazione Sperimentale del Vetro ha dettagliato in tema di regolamenti e norme internazionali. Ha chiuso la sessione Marco Scanagatta, responsabile del settore certificazione di prodotto volontario e cogente per CSI Spa (organismo di certificazione e laboratorio di prova), con l’approfondimento in tema di certificazione volontaria per la conformità dei prodotti.

Ha dichiarato Laura Biason, direttore di Vitrum: “Siamo estremamente soddisfatti per gli esiti di questa prima collaborazione tra Vitrum, l’Ordine degli Ingegneri, Assovetro, CSI Spa, Gimav e Stazione Sperimentale del Vetro: una squadra di assoluto rilievo che ci ha consentito di porre l’accento sulle infinite applicazioni della meccanica del Vetro. Grazie a questa opportunità, siamo stati in grado di portare in Fiera il mondo della progettazione: un’occasione preziosa per far toccare con mano ai ‘creatori’ le più nuove e inattese possibilità offerte dai macchinari in mostra. Non dimentichiamo che il Vetro è materiale d’elezione per le nuove architetture, in Italia e nel mondo: occasioni di formazione e aggiornamento come quella di oggi favoriscono la promozione della conoscenza sul campo, consentendo a progettisti, architetti e operatori di scoprire quello che davvero la meccanica della lavorazione del vetro è, già oggi, in grado di eseguire”.

Vitrum, il Salone internazionale italiano del Vetro, ha registrato anche oggi una affluenza molto positiva: +8.9% di visitatori rispetto all’edizione 2015.

www.vitrum-milano.com