OCMI-OTG, leader mondiale nella fornitura di linee complete per la lavorazione del tubo di vetro borosilicato finalizzata alla produzione di fiale, flaconi, contagocce e carpoule, risponde alle esigenze di operatori sempre più orientati all’automazione dei processi di controllo qualità, alimentazione delle linee e imballaggio del prodotto finale. OCMI ha sviluppato sistemi di controllo dimensionale compatibili con tutte le macchine della propria gamma. In particolare, nel caso delle rotative per produzione di fiale, il sistema OPTISTEM/2 consente di effettuare una auto-regolazione del livello di ossigeno nei bruciatori per uniformare le temperature di lavorazione dei tubi e di conseguenza le tolleranze del diametro del cannello. L’alimentazione automatica del tubo tramite caricatore ROBOGLASS riduce sensibilmente l’intervento dell’operatore il quale può dedicarsi alla carica di più macchine o a supervisionare altri processi e, nello stesso tempo, minimizza il rischio di contaminazione del tubo di vetro. La scatolatrice automatica PM-A, disponibile sia per fiale che per flaconi consente, a fine linea, di eliminare qualunque contatto e sfregamento tra i contenitori grazie al sistema di presa da cremagliera tramite ventose ed inoltre assicura il collocamento dello stesso numero di fiale o flaconi in ogni scatola. Anche le scatolatrici automatiche contribuiscono a rendere più flessibile il ruolo dell’operatore il quale può suddividere il proprio lavoro su più macchine.

Non solo vetro farmaceutico
OCMI-OTG è anche fornitore dei maggiori produttori mondiali di calici saldati in cristallo o vetro soda-lime. Il modello SA, disponibile nelle versioni a 42, 48 e 60 stazioni interviene nella delicata fase della saldatura del gambo in arrivo dalla pressa e delle coppe in arrivo da macchine presso-soffio o soffio-soffio. Dopo il processo di saldatura la macchina, se richiesto, può essere preparata per lo stiramento del gambo con uno sviluppo apposito della cam principale che guida la corsa verticale delle pinze inferiori. Anche per questa macchina è stato sviluppato un sistema di controllo con telecamera posto subito dopo l’area di carico di gambi e coppe, il quale misura l’altezza degli articoli e regola di conseguenza l’altezza delle pinze superiori. Lo scopo di tale controllo è quello di uniformare l’altezza del punto di saldatura in tutte le stazioni.
OCMI esprime in questo modello il massimo livello di flessibilità di fronte alle esigenze di produzione che si dimostrano distinte per ogni cliente. I prodotti richiesti dal mercato Europeo sono diversi da quelli richiesti negli Stati Uniti o in Estremo Oriente nel tipo di vetro utilizzato e nel design; tuttavia OCMI si è dimostrato partner affidabile nel lungo periodo, capace di recepire anche i più piccoli accorgimenti richiesti dagli utilizzatori finali per ottimizzare la produttività e l’efficienza.

A proposito di OCMI
OCMI nasce nel 1978 con l’intento di sviluppare la divisione macchine per lavorazione vetro fondata dalla famiglia GUSTI.
La prima macchina fialettatrice GUSTI fu prodotta nel 1947; molto rapidamente e con crescente successo, l’azienda diviene leader mondiale nel settore, con centinaia di modelli FA12, FA16, FA20, FA30 e FA36 messe in funzione negli stabilimenti di tutto il mondo.
Con il supporto della propria tradizione, nel corso dei 20 anni successivi OCMI sviluppa una gamma completa di macchinari per la produzione di fiale e flaconi.
L’esperienza acquisita nella lavorazione del vetro cavo e una naturale inclinazione alla Ricerca e Sviluppo, porta l’azienda a progettare un nuovo gruppo di attrezzature per la produzione di articoli in vetro per uso domestico e articoli in vetro cavo ad alto contenuto tecnico.
Le macchine per la saldatura di calici (SA36, SA42, SA48, SA60) vengono prodotte per la prima volta nel 1982.
Le macchine per il taglio laser, sviluppare per il taglio a freddo dei calici, vengono lanciate nel 1992, con un marchio e una patente esclusivi OCMI.
Nel 1998 OCMI acquisisce, da SCHOTT ROHRGLAS, il controllo maggioritario del suo concorrente principale, MODERNE MECANIQUE, leader mondiale nella produzione di macchine per fiale. Grazie alla cooperazione tra OCMI e SCHOTT nel campo della Ricerca e Sviluppo, l’azienda può espandere la propria gamma di macchine e linee.
Nel corso degli ultimi 30 anni, OCMI è stata capace di innovarsi e diversificarsi continuamente, vincendo ogni sfida tecnica, che fosse lanciata da un singolo cliente o da una necessità condivisa del mercato.
OCMI guarda al futuro con il solo e preciso proposito di offrire e garantire il miglior servizio in termini di qualità e assistenza.
Oggi più che mai OCMI punta ad essere un partner affidabile per i propri clienti e a rinnovare continuamente insieme a loro l’industria del vetro cavo.